Fairwork Ombudsman - informazioni su diritti e doveri sul posto di lavoro

L'Ente Australiano Fairwork Ombudsman

Cos'è Fairwork Ombudsman

Fairwork Ombudsman è un’organizzazione indipendente del Governo Australiano, creata per dare gratuitamente informazioni su diritti e doveri sul posto di lavoro e supporto a lavoratori dipendenti o datori di lavoro in caso di bisogno.

Come tutti gli Enti Australiani in genere, Fairwork dà un ottimo supporto alla comunità ed è a disposizione e facilmente contattabile tramite il suo sito internet. Importante anche la sua presenza sui social media, con la sua pagina Facebook e quella su Twitter, ed un canale Youtube dove vengono spesso pubblicati brevi video per dare informazioni sia in inglese che in altre lingue. Anche molti contenuti nel loro sito sono disponibili in diverse lingue, compreso l’italiano.
Inoltre, è anche disponibile un servizio di interpretariato al numero 131 450.

Di cosa si occupa Fairwork

Principalmente l’obiettivo di Fairwork è quello di promuovere relazioni lavorative armoniose, produttive e collaborative.
Per fare in modo che questo sia possibile, Fairwork rende facilmente accessibili a tutti tutte quelle informazioni relative a diritti e doveri di lavoratori e datori di lavoro. Si mette inoltre in una posizione di supporto per coloro i cui diritti non vengono rispettati e per risolvere controversie e diatribe.

Sul sito di Fairwork vengono ad esempio indicati i salari minimi per un dipendente, a seconda della sua età, esperienza, il ruolo per cui viene assunto, il tipo di contratto (full time, part time, casual). 

Con uno strumento molto utile chiamato Pay Calculator disponibile online puoi calcolare quale la tua giusta retribuzione.
Viene affrontato il tema delle buste paga, dei contributi pensionistici (Superannuation) e le tasse che devono essere pagate, rimandando ai siti ufficiali di competenza per chi ha bisogno di informazioni dettagliate.

Si parla inoltre di ferie pagate (annual leave), congedo retribuito per malattia o per prendersi cura di un’altra persona (sick leave), e altri tipi di congedi a cui il lavoratore ha diritto, come la maternità (maternity and parental leave), o ferie speciali maturate dopo tanti anni di servizio (long service leave). Anche per il calcolo di ferie e congedi è stato messo a disposizione un apposito calcolatore online.

Una sezione molto importante riguarda i diritti del lavoratore che ha subito un incidente sul posto di lavoro, lo stipendio che gli deve essere riconosciuto durante l’assenza e le spese mediche e per la riabilitazione (worker’s compansation).

Vengono descritte abbondantemente tutte le regole, i limiti e i minimi che devono essere garantiti per quanto riguarda gli orari di lavoro, straordinari, turni, pause e tutto ciò che viene regolamentato con i National Employment Standards (NES).

Viene specificato quando e come il datore di lavoro deve provvedere all’abbigliamento antinfortunistico o specifico per il lavoro dei propri dipendenti, e rimborsare eventuali spese che il lavoratore sostiene per spostarsi fisicamente per motivi di lavoro.

Si parla ovviamente del tema della conclusione di un rapporto di lavoro, del preavviso (notice) e trattamento di fine rapporto (redundancy).

Altri temi molto importanti a cui l’Australia è particolarmente attenta, e che sono regolati da leggi piuttosto severe, sono quelli del bullismo (bullying), delle molestie (harassment) e della discriminazione (discrimination), in questo caso sul posto di lavoro.

Oltre ad essere una grande fonte di informazioni su questi e molti altri temi relativi al mondo del lavoro, Fairwork si occupa appunto di dare supporto a coloro i cui diritti non vengono rispettati.

Quando contattare Fairwork

Nel caso in cui una clausola o un contratto non vengono rispettati, o una delle due parti subisce un’ingiustizia o non viene corrisposta di ciò che gli spetta di diritto, il primo passo da fare è sempre quello di cercare di parlare, e di trovare una soluzione. Quando si sono calmate le acque dopo qualche eventuale incomprensione e momento di rancore, magari si riesce ad avere un dialogo e a ragionare lucidamente ed oggettivamente sul da farsi, e a riconoscere di comune accordo quali siano i diritti ed i doveri che devono essere riconosciuti e rispettati da entrambe le parti.

Anche perché cercare l’intervento di un ente esterno per risolvere la disputa e portare il caso in tribunale richiede un po’ di tempo, e può rivelarsi stressante e non necessario.

Se questo non fosse possibile tramite una richiesta verbale e possibilmente anche scritta, bisogna comunque pretendere che i nostri diritti vengano sempre rispettati e ci si può rivolgere a Fairwork. Anche i Sindacati (Unions) possono essere utili a risolvere questi tipi di problema, a seconda dei casi.

Molto spesso, il solo nominare Fairwork in una discussione, è sufficiente per far cambiare atteggiamento a chi non rispetta i tuoi diritti. Tutti sanno che il loro intervento può portare a multe anche molto pesanti, ulteriori controlli e verifiche di come si agisce sul posto di lavoro, fino alla chiusura dell’esercizio e procedimenti legali nei peggiori dei casi. E chi non ha la coscienza pulita al 100% preferisce ovviamente evitare certi tipi di interventi.

Tutti si possono rivolgere a Fairwork senza temere nulla. Se sei sicuro di aver subito un torto, o pensi che qualcosa non sia gestito regolarmente sul posto di lavoro e non hai il potere di risolvere il problema da solo, devi assolutamente rivolgerti a questo ente. Il loro compito è proprio quello di far rispettare le regole.

Se hai paura di avere ripercussioni sul lavoro per una denuncia fatta, ricorda che le denunce (report) possono anche essere fatte in forma anonima, senza rischiare che nessuno venga a ricattarti o minacciarti. Inoltre, un comportamento scorretto o illegale può anche essere segnalato da una terza persona, da qualcuno che è direttamente o indirettamente interessato al fatto che le leggi vengano rispettate e che nessuno sia messo in condizione di non poter beneficiare dei propri diritti, per il bene della comunità.
Questo vuol dire che chiunque potrebbe aver denunciato una persona che si approfitta di te, e che non ti devi meravigliare se vieni denunciato da qualcuno per un comportamento scorretto che hai avuto non necessariamente nei suoi confronti.

Comportarsi bene, seguire le leggi, cercare la collaborazione e il dialogo, rispettare i diritti altrui e far rispettare i propri sono pratiche comuni qua in Australia, ma se le cose non andassero come previsto, Fairwork è un ottimo supporto per l’individuo e la comunità tutta.

Copyright © 2016/2017 Point Break Australia
All rights reserved. 
Tel.+61 0457 864 151. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web-Agency: Made in Magic